Posted in News

Racconto di Natale

A volte è proprio vero che basta il prompt giusto per farti venire in mente una storia. Nel mio caso non si è trattato di un prompt ma di una bella iniziativa che la Triskell Edizioni ha presentato per il Natale.

Se siete scrittori e volete fare un regalino ai vostri lettori vi consiglio di partecipare, è una cosa così carina. In sostanza dovete scrivere un racconto a fondo natalizio e romantico e regalarlo.

Leggete qui se siete interessati.

Il mio l’ho scritto in tre giorni. Mi si è formato nella mente completo dall’inizio alla fine. Il titolo è “Silent Night”.

È un racconto diverso dai miei soliti, con uno stile completamente diverso, ma devo ammettere che mi ha emozionato molto scriverlo.  Posso solo dirvi che i due personaggi si chiamano Pete e Lucas. Pete è un Babbo Natale di strada, di quelli che scampanellano travestiti davanti ai negozi e non è una persona particolarmente attenta al prossimo mentre Lucas è un ragazzo sordomuto che per caso si trova a chiedere l’elemosina vicino a lui.

Sarà che essendo una storia narrata in prima persona a POV alterni ho respirato un po’ delle emozioni dei miei personaggi, molto più di quando scrivo in terza persona, ma sono davvero soddisfatta del risultato e spero che vi piaccia e vi scaldi un po’ il cuore.

Mi è stato suggerito da un paio di persone di non limitare la storia di Pete e Lucas a un racconto solo, ma di utilizzare questo racconto come sorta di prequel per un romanzo ‘vero’ su di loro (una mia amica mi ha più che altro minacciato, ma va bene così XD – sì, tu, lo sai chi sei).  Chissà, magari lo farò 🙂

Ora, visto che sono in coma profondo, vado a farmi un caffè e vedo di iniziare a buttare giù le recensioni.

Buon inizio settimana a tutti!

Advertisements