Posted in Varie

Un regalino per chi indovina l’ispirazione

Oggi mi sono fermata un attimo a riflettere sulle cose successe da quando The Scar è uscito, su come i suoi personaggi siano entrati nel mio cuore, e anche nel cuore di tanti lettori, e su come questo poi mi abbia dato il coraggio di scrivere ancora. Non avrei mai pensato che The Scar mi portasse dove sono ora, qui, a parlare con voi e con altre pubblicazioni all’attivo. È una sensazione bellissima. E devo ringraziarvi per questo ❤

The Scar era nato come un racconto di ‘poche pretese’, donato per una buona causa, che raccontava un pezzettino di vita di una persona con un problema (magari un problema piccolo per qualcuno, ma non si può mai sapere come una persona vive un disagio, che sia interiore o esteriore, e giudicare non è mai giusto). Quel pezzettino di vita che ha fatto da ponte tra il Ryan di prima e il Ryan che verrà.

E così mi è tornato alla mente come mi è venuta l’ispirazione per questo racconto. Ricordo perfettamente quando, dal nulla, mi si è presentata alla mente una scena, che ho ovviamente descritto in The Scar, quell’attimo specifico attorno al quale ho poi costruito tutta la storia.

E ora lo chiedo a voi: sapreste dirmi, secondo voi, qual è questa scena, quel momento?

Commentate a questo post con le vostre risposte! Avete tempo fino a domenica 13 luglio alle 20:00.

Al primo che indovinerà regalerò una copia del seguito di The Scar quando verrà pubblicato 🙂

(Ovviamente non risponderò ai vostri commenti)

In bocca al lupo!